LA POSTA DEL CUORE

Stamattina mi ha riscritta una ragazza di cui avevo gia pubblicato la lettera. Lui la aveva lasciata senza spiegazioni dopo un intenso, anche se breve, periodo di frequentazione, e lei non capiva il perché. Ecco la spiegazione di lui. Assurdo veramente.
La ragazza si chiama Tatiana e a lei non importa dell’anonimato, infatti lei non ha nulla di cui vergognarsi. Aiutatela a uscire fuori da questo dolore, lei risponderà personalmente ai vostri commenti. Buona domenica 

“Ieri sera mi ha chiamata, ribadendo che sia finita. Ha detto che voleva farlo già da prima di capodanno però non ha avuto il coraggio e non voleva rovinare tutto. Allora penso a tutte le cose che abbiamo fatto a capodanno ma io l’ho visto come sempre. Dice che un po’ per la distanza (1 ora) e non ce la fa più, e poi perché lui non sta più bene perché io lo accontento in tutto e mi faccio in quattro per non farlo arrabbiare, quindi praticamente sono stata lasciata perché sono buona con lui. Mi ha detto mi dispiace non me la sento di andare avanti, si è scusato per come mi ha lasciata due settimane fa e mi ha salutata”

Annunci

LA POSTA DEL CUORE

Ciao Miriam. Vorrei chiedere un consiglio a tutte le persone che seguono la pagina. Tra pochi giorni mio figlio compirà 11 anni e vuole festeggiarlo come di consueto con amici e compagni di classe in pizzeria. Purtroppo in classe sua alcuni suoi amici hanno iniziato ad avere da qualche mese atteggiamenti da bulli. Ne ho parlato con le madri ma li difendono a spada tratta. mio figlio adesso non vuole invitarli…come ha sempre fatto dopo gli episodi incresciosi degli ultimi tempi. Avendo avuto sempre un buon rapporto con le loro madri non vorrei che questo poi creasse tra noi una rottura peggiorando le cose anche tra loro . Ma del resto non posso neppure forzare mio figlio a vederli anche il giorno del suo compleanno! Di solito invitava tutta la classe ma quest’anno vorrebbe invitare solo i 4 amici più stretti. Voi li invitereste ?
Grazie

UNA FIDANZATA IN CRISI

Cara Miriam,ho deciso di raccontarti la mia storia e condividerla affinché possa aiutarmi a capire..
Ho 25 anni e da 3 anni e qualche mese sono fidanzata con un ragazzo che ha 23 anni. La nostra storia è iniziata a bomba. Mille emozioni,tutto bello. Viaggi,vacanze,festività passate tutte insieme e con le rispettive famiglie. Ogni momento era buono per stare insieme insomma. Sembrava di vivere una favola. Era tutto perfetto..e non ti nego che pensavo seriamente a mettere su famiglia con lui..in quanto per me era l’uomo della mia vita.Solo che poi dopo il primo anno le cose hanno incominciato a cambiare. Iniziammo a discutere per le cose più piccole. Dall’uso del profumo e del trucco in sua assenza,al dire una cosa e se disgraziatamente poi cambiavi idea..al taglio di capelli. Tant’è che iniziai a soffire di attacchi di panico e avendo io un buonissimo rapporto con la mia famiglia,mi confidai e decisero così di parlargli per far si che certe situazioni non si verificassero. Ecco,da quel momento tutto peggioro’.
Non solo tra lui e la mia famiglia(non siamo più fidanzati in casa e lui è convinto che la colpa sia dei miei),non si capiscono e non si comprendono. Ma anche tra me e lui. Discussioni su discussioni che alle volte sfociano anche in dispetti e spintoni. In più ha deciso ultimamente di levarsi la fedina ed il nostro braccialetto finché i miei non chiederanno scusa dell’intromissione. Ecco,io so benissimo che i miei non chiederanno mai scusa perché hanno agito come qualsiasi genitore agirebbe..e si benissimo anche che lui non si smuovera’. Quello che forse non capisce è che se siamo arrivati qui è solo ed esclusivamente colpa nostra. Mia,perché io tendo ad incolparmi,a inplorarlo e correre dietro per non perderlo e lui perché si mette sempre sul piano della freddezza. È come se non ci capissimo. Io sto male per questa situazione perché sono innamorata e vorrei tanto che tutto si sistemasse..
Spero che riceverò qualche consiglio ed intanto ti ringrazio per questa stupenda pagina che hai creato. Ti chiedo di mantenere l’anonimato quando la scriverai. In bacio grande.