LE ANIME

Quando sono le anime a scegliersi, bisogna obbedire, perché è l’unica via giusta, che porta al senso vero dell’esistenza.
Poveri coloro che faranno finta di non ascoltare il battito.
Poveri coloro che resteranno in superficie, sotto un cielo finto azzurro, che si sgretolera’ al primo temporale.

– Miriam Messina

Annunci

LA CONFUSIONE

È sempre nei momenti di confusione che riusciamo a vedere la nostra vita più chiaramente, perché siamo in allerta e abbiamo tutte le antenne più ricettive. Possono trascorrere anni e anni in cui facciamo una vita ordinata e serena, senza concludere nulla e poi nel caos e nel disordine mentale ed esterno riusciamo a concepire progetti e idee che ci salveranno la vita senza neanche rendercene conto.

– Miriam Messina

IL CASTELLO ARAGONESE

Ecco come mi sei apparso a pomeriggio
quasi finito.
Eri tu, eppure diverso.
La luce ti baciava.
Le nuvole ti sorreggevano
verso il cielo
come ali
o angeli.

– Miriam Messina40952106_10215854341265499_4902638433182154752_n.jpg

IL NEMICO

La maggior parte delle persone trova l’energia per alzarsi alla mattina, tramite gli odi e i rancori che cova nel proprio animo.
Abbiamo bisogno di nemici da combattere per sentirci vivi.
Questo è un grande limite dell’essere umano, che dovrebbe invece riuscire a produrre energia dall’amore e dalla costruzione di piccoli grandi progetti quotidiani.
Il problema diventa ancora più complicato quando il nemico da combattere non è una persona esterna ma si trova dentro di noi.

– Miriam Messina

L’ESTRANEO

Quando ci innamoriamo, sentiamo l’esigenza di raccontare anche i più piccoli episodi dell’infanzia, consegniamo la nostra parte di vita già vissuta nelle mani dell’altro, e incosciamente gli affidiamo il futuro, perché crediamo che la nostra intera vita abbia un senso in funzione di quell’amore.
Tutto ci commuove e ci appare sotto una luce emotiva.
Si dovrebbe però stare attenti a notare atteggiamenti simili dall’altra parte, prima di consegnare passato, presente e futuro nelle mani di un estraneo.

– Miriam Messina

LA PAURA

Se è la paura a
dirigere il vostro corso
voglio ricordarvi
che un giorno
saremo al riparo
da 4 lati da pezzi
di legno fissi.
La paura è un limite
che non ci permette
di esprimere la nostra vera natura
e compiere il destino
che è ststo segnato
per noi.

– Miriam Messina

IL NOME

Anche se adesso
ti ho ribattezzato col nome Amore
mi piace
intercalare spesso nei nostri discorsi
il tuo nome vero
e ripeterlo
anche quando non necessario.
Mi piace pronunciare quelle lettere
che ti hanno accompagnato
dalla tua infanzia ad oggi,
mi piace pensare che i tuoi genitori
hanno formulato il tuo nome
per sceglierlo
quando ancora non eri al mondo
e lo hanno ripetuto più volte
quando eri talmente piccolo
da non sapere ancora che fosse il tuo.
Mi piace chiamarti ad alta voce
allo stesso modo in cui ti hanno chiamato le maestre
i tuoi compagni di scuola
e le tue fidanzate
quando io ancora non
ero entrata nella tua vita.
Chiamo il tuo nome
per tutte le volte
che non ho potuto farlo prima
quando quelle lettere
messe insieme
non erano nulla per me
mentre invece adesso
sono il tutto.

Miriam Messina

SE UNA PERSONA TI AMA

Se una persona ti ama
è il tuo primo fan
ti incoraggia
ti aiuta a realizzare i tuoi sogni
ti fa mille complimenti
parla bene di te a chiunque
ti cerca
organizza cene
aperitivi
passeggiate
per fare tante cose insieme.
Se una persona ti ama ti telefona
ti scrive
ti prende in giro
scherza
ride con te
e fa di tutto per farti ridere.
Se una persona ti ama
ti prepara cose buone da mangiare
le cose che pacciono a te
e fa di tutto per farti stare bene.
Se una persona ti ama
non riesce a nasconderlo
perché l’amore è trasparente.
Se una persona ti ama
te ne accorgi.

– Miriam Messina