COME AVERE UN VISO LISCIO E LUMINOSO SENZA PHOTOSHOP

Come mai alcune ragazze, prima dei trent’anni, hanno già una pelle opaca, rugosa e non piacevole da guardare e altre invece sembra che vivano col photoshop  incorporato? Spesso rivedo persone a distanza di anni e restano stupite di come il mio viso risulti sempre lo stesso di quando ero una ragazzina, anzi sia addirittura migliorato, perché ai tempi della scuola soffrivo di acne. Vi svelo una volta per tutte i miei segreti, che segreti non sono, perché sono dei semplici accorgimenti, che se usati SEMPRE danno i risultati  sperati, senza utilizzo di botulino o siliconi e neanche del photoshop per “spararsi” i selfie. A proposito di acne per esempio, io non ho MAI SCHIACCIATO UN BRUFOLO, è una cosa che non va assolutamente fatta. Quando soffrivo di questo fastidioso problema, mi sono salvata mangiando lievito di birra, che fa benissimo alla pelle e ai capelli. Un’altra regola fondamentale per non far invecchiare la pelle, è DORMIRE IL PIU’ POSSIBILE, perché nulla distende i tratti e i lineamenti, come una sana dormita.   Importantissimo è anche STRUCCARSI TUTTE LE SERE E DICO TUTTE LE SERE. Mai andare a letto col trucco sul viso, è un’abitudine che fa malissimo,  in quanto si ostruiscono i pori, la pelle non respira e invecchia in maniera spaventosa. Per struccarsi non intendo una frettolosa lavata di faccia, ma una detersione attenta, con acqua micellare o altri prodotti specifici, tonico, maschere, e adesso vanno tanto di moda quelle spazzoline elettriche che puliscono la pelle in profondità. Un altro segreto che poi segreto non è, perché lo conoscono tutti, è proteggere la pelle dal sole. Sul viso utilizzare la protezione 50 e se possibile usare un cappellino o grossi occhiali, quando andate al mare, perché nulla invecchia di più la pelle che l’esposizione solare. Naturalmente anche le lampade fanno malissimo. Un’altra delle altre cause che rovinano irrimediabilmente la pelle è il FUMO. Io non ho mai fumato una sigaretta, e ci ha guadagnato non solo la mia salute e la mia pelle, ma anche il portafoglio. Sono lontani i tempi in cui una donna con una sigaretta tra le dita risultava sexy.    Le regole che vi ho elencato sono conosciute da tutti, ma messe in pratica regolarmente, vi assicureranno  una pelle tonica e liscia per molti e molti anni. L’ultimo consiglio che mi sento di darvi, che trovo sia importante quanto e forse più degli altri è: “vogliatevi bene ragazze, sorridete molto, prendete la vita alla leggera, per quanto sia possibile e cercate di fare ogni giorno qualcosa che vi piace, non tenete sempre il pensiero concentrato su brutti episodi, perché stressarsi non serve a nulla. Se un problema non può essere risolto, arrovellarsi il cervello ci farà soltanto spuntare due orribili rughe al centro della fronte e agli angoli della bocca”.

18268549_10211789952898330_5807676355798320319_n.jpg

VORREI VEDERTI ARRIVARE

Vorrei vederti arrivare, senza telefonino e senza giacca, con le mani sporche di lavoro e fatica, con i jeans strappati per la voglia di venire da me, con i capelli più lunghi del solito e un brutto cane affettuoso, adottato lungo il cammino. Vorrei vederti senza occhiali firmati e con un paio di scarpe vecchie ma comode, vorrei che parlassi solo con me senza guardarti intorno, senza pensare a ciò che devi fare dopo. Vorrei te, come eri in quella foto da bambino, col tuo vero nome e il tuo vero cuore.outlet-camicie-jeans-denim-uomo

LE CINQUE REGOLE PER UN FISICO PERFETTO

Ci chiediamo sempre come facciano le donne dello spettacolo a restare così in forma, anche dopo aver avuto dei bambini. Loro non sono diverse da noi, anche se madre natura le ha dotate di un buon metabolismo e di un’ottima base fisica.1) Prima regola: PIACERSI TANTO, AMARE NOI STESSE, imparare ogni giorno a osservare ogni particolare del nostro corpo, accettarlo e non sentirsi in colpa se dedichiamo del tempo alla nostra bellezza, anche se gli altri ci tacceranno di vanità o superficialità, perché piacersi è fondamentale per vivere sereni, non credete a chi afferma il contrario. 2) TOGLIERE AL CIBO OGNI CARICA EMOTIVA. Ciò che ingeriamo è soltanto una mescolanza di materie, spesso create in laboratorio, chimicamente, che avvelenano e appesantiscono la nostra casa, che è il nostro organismo. Come puliamo la nostra abitazione con l’aspirapolvere ed evitiamo di camminarci  con le scarpe sporche, così dovremmo evitare di inquinare il nostro corpo con sostanze nocive. La nutella non è la fonte della felicità, il barattolo con i nomi e i disegni è soltanto un’abile manovra pubblicitaria per prenderci in giro. Proviamo a svuotare il vasetto su un piatto per esaminarne la consistenza, pensiamo all’olio disgustoso che ci mettono dentro.  3) FERMARSI E METTERSI COMODE, OGNI QUALVOLTA SI INGERISCE QUALSIASI COSA, anche un semplice cioccolatino o un biscotto. Se siamo indaffarate, rimandare a dopo lo spuntino, fino a quando non si è sedute, rilassate e tranquille, e gustare il dolce, morso a morso, con intensità. Il questo modo il tempo passerà e a noi magari sarà passata anche la voglia, oppure quando la soddisferemo ci lascerà un appagamento maggiore.  4) BERE ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE ANCHE D’ESTATE. Appena sveglie due bei bicchieroni e poi in borsetta sempre la bottiglietta, con frequenti sorsi, anche quando non abbiamo sete. Quando poi ci siederemo a tavola, potremo gustare bevande fresche per accompagnare i cibi, ma intanto saremo già idratate di base.  5) ISCRIVERSI IN PALESTRA CON UN’AMICA MOLTO SEVERA, DETERMINATA E CONVINTA, QUASI CATTIVA, che ci bacchetterà ogni volta che non avremo voglia di allenarci. Infine, rendersi conto che ciò che mangiamo e l’attività fisica, rappresentano non solo la nostra bellezza, ma soprattutto la nostra salute, che ci permetterà di vivere più a lungo e conoscere e abbracciare i nostri nipotini.

11822524_10206871431938380_5891742144697264918_n    

EMOZIONI BLU’

11947606_10206823921470648_4981518230289528941_n Non c’è un senso più grande, è inutile cercarlo nel tempo che verrà. Il senso sono quelle emozioni, quei giorni così blu che il colore del cielo e del mare ti riempie gli occhi e ti sembra di nuotare, anche se sei sulla terra, che ti sembra estate anche se è inverno. Se riesci a far durare a lungo quelle sensazioni, sei un grande mago e la tua vita non sarà trascorsa invano…