IL SOGNO

Il sogno è la nostra vera vita senza i vincoli della realtà.

“Stavo correndo ma avevo l’impressione che le gambe fossero pesanti, come se vi fossero attaccati dei pesi di piombo.”  “Dei lupi mi inseguivano e io non riuscivo a correre, cercavo disperatamente di comporre un numero di telefono per chiedere aiuto, ma non riuscivo a digitare i tasti.”  “All’improvviso il vuoto sotto di me e mi sento precipitare in un burrone profondissimo, e mi risveglio in un bagno di sudore.”  “Ero nella casa della mia infanzia, c’erano i nonni, i miei cugini,  io giocavo con loro e con noi c’erano anche i miei figli, che avevano la stessa mia età.” “Sono uscita a fare la spesa con mia madre come fosse ancora viva e abbiamo parlato del pranzo da preparare domenica, poi lei si è toccata la fronte e si è ricordata che doveva andare via, perché il suo tempo era finito.” “Ho baciato la mia ragazza e le ho detto che l’amavo, lei aveva una maglietta rossa e quella collanina che portava sempre, poi mi sono svegliato e ho ricordato che ormai era sposata con un altro, perché io avevo avuto paura di legarmi troppo.” “Ho urlato al mio capo che è un incompetente e che sono stufo di essere sfruttato  per quattro soldi, ho sbattuto la porta e ho abbandonato il posto di lavoro.” “Ho accompagnato mio figlio al primo giorno di scuola, quel figlio che non ho mai fatto nascere.” “Ho detto a mio fratello che gli voglio tanto bene e che i nostri litigi non hanno mai cambiato il nostro legame, lui mi ha abbracciato ed io mi sono finalmente sentito in pace, poi è suonata la sveglia e mi sono reso conto che non potrò mai dire quelle parole a mio fratello perché ormai è morto e che non ci siamo parlati per anni a causa di un vecchio litigio e che io non ho mai trovato il coraggio di cercarlo.”

Questi sono soltanto alcuni dei sogni che ho sentito raccontare. Noi non ci rendiamo conto dell’importanza che il mondo onirico ha nella nostra esistenza. Attraverso i sogni possiamo leggere tanto di noi stessi. Il sogno è quella parte di noi più profonda e vera, da cui percepiamo i nostri sensi di colpa, i nostri desideri, e anche i malesseri nascosti, che se riuscissimo ad analizzare a fondo, smetterebbero di tormentarci. Vi capita mai di passeggiare in un posto e sentire come se non foste davvero lì, come se il corpo fisico fosse soltanto un fantoccio e percepire il vostro vero io che vive e respira altrove? Altre volte capita invece di arrivare in un posto per la prima volta e sentire che ci siete già stati, o che è il posto giusto per voi, sentirvi tanto bene, come se finalmente il vostro corpo fisico si trovasse nello stesso posto  in cui è anche la vostra anima.

Il sogno è la nostra vera vita senza i vincoli della realtà.12439191_764673210299115_3803980943699374942_n.jpg

 

Annunci

7 pensieri su “IL SOGNO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...