Maggio

Maggio (30 aprile 2015) Stai arrivando un’altra volta Per togliermi il respiro Con i tuoi profumi di rosa e gelsomino e fresie Con l’aria dolce e azzurra e quella luce fino a sera tardi E Le tue promesse di un’estate che arriva ancora Anche se sembrava non dovesse arrivare mai Il mese delle spose, delle rose, e anche il tuo adesso Quando in un meraviglioso giorno di primavera  hai potuto trovare finalmente la tua pace. Il mese che alle elementari mettevamo le maniche corte Ed era ogni volta una festa Il mese delle mie torte di compleanno Che ormai nessuno mi prepara più Perché quello era più il tuo giorno che il mio I compleanni sono delle mamme  Non di chi gli anni li compie Maggio stai tornando E io ti sto aspettando
Stai arrivando un’altra volta
Per togliermi il respiro
Con i tuoi profumi di rosa e gelsomino e fresie
Con l’aria dolce e azzurra e quella luce fino a sera tardi
E Le tue promesse di un’estate che arriva ancora
Anche se sembrava non dovesse arrivare mai
Il mese delle spose, delle rose, e anche il tuo adesso
Quando in un meraviglioso giorno di primavera
hai potuto trovare finalmente la tua pace.
Il mese che alle elementari mettevamo le maniche corte
Ed era ogni volta una festa
Il mese delle mie torte di compleanno
Che ormai nessuno mi prepara più
Perché quello era più il tuo giorno che il mio
I compleanni sono delle mamme
Non di chi gli anni li compie
Maggio stai tornando
E io ti sto aspettando

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...